Addetti e Responsabili a Servizio di Prevenzione e Protezione

Addetti e Responsabili a Servizio di Prevenzione e Protezione

Il testo unico sulla sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/08) prevede che lo svolgimento dei compiti di addetto/responsabile del servizio di prevenzione e protezione sia subordinato al possesso dei seguenti requisiti:

  1. essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore;
  2. essere in possesso di un attestato di frequenza, con verifica dell’apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative

Gli specifici corsi sono suddivisi in moduli:

  • Il MODULO A di base
  • I MODULI B relativi allo specifico settore (tipo di attività data dal codice ATECO) di appartenenza dell’Azienda
  • Il MODULO C per la sola figura di RSPP

 

I percorsi di formazione delle due figure professionali di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione – RSPP e di Addetto del Servizio Prevenzione e Protezione – ASPP, così come definiti dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano a cui l’art. 32 demanda, sono quindi strutturati in tre moduli (A, B e C):

  • il MODULO A è il corso di base per lo svolgimento di entrambe le funzioni ed ha durata pari a 28 ore
  • i MODULI B di specializzazione sono i corsi adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative. La loro durata varia da 12 a 68 ore a seconda del macrosettore ATECO di riferimento. Come il modulo A, anche i modulo B è comune alle due figure
  • il MODULO C, di specializzazione per la sola figura di RSPP, è il corso su prevenzione e protezione dei rischi anche di natura ergonomia e psico-sociale, di organizzazione e gestione delle attività tecnico-amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali. La sua durata è pari a 24 ore.