Rischio Vibrazioni

Rischio Vibrazioni



Le vibrazioni meccaniche presenti negli ambienti di lavoro possono esporre i lavoratori a danni al sistema mano-braccio o al corpo intero. L'esposizione a vibrazioni al sistema mano-braccio è generalmente causata dal contatto delle mani con l'impugnatura di utensili manuali o di macchinari condotti a mano ad esempio trapani, martelli, levigatrici, ribattitrici, ecc.
L’esposizione a vibrazioni a o impatti al corpo intero in diverse attività lavorative svolte a bordo di mezzi di trasporto o di movimentazione, ad esempio pale meccaniche, carrelli elevatori, camion, ecc., può risultare nociva per i soggetti comportando in particolare lombalgie e traumi del rachide Quando non sono disponibili appropriate informazioni o banche dati sulla probabile entità delle vibrazioni per le attrezzature utilizzate si procede alla misurazione del livello di esposizione a vibrazioni al fine di confrontarlo con i valori limite di esposizione.
Le misurazioni sono considerate il metodo di riferimento per procedere alla valutazione del rischio e devono essere eseguite da personale tecnico qualificato. A differenza del rumore non esistono DPI in grado di proteggere i lavoratori adeguatamente dalle vibrazioni meccaniche, pertanto se dalle misurazioni emergono potenziali superamenti dei limiti di esposizione al valutatore è affidato il compito di riprogettare l’attività lavorativa così da ridurre il contratto tra lavoratore e attrezzatura pericolosa.

Compila il modulo per inviare una richiesta o avere informazioni specifiche di iscrizione:
 

Dichiaro di aver preso conoscenza e accettato la Privacy Policy di Obiettivo Ambiente srl

Grazie per averci contattato. La tua richiesta è stata correttamente inviata. Reindirizzamento in corso...