A DISTANZA, SEPARATI, CONNESSI

COME È CAMBIATA LA FORMAZIONE AI TEMPI DEL COVID. E DOPO?

Dal lock-down di marzo 2020 è cambiato non solo il nostro modo di vivere e di rapportarci con le altre persone, ma anche il nostro modo di lavorare. In particolare il mondo della formazione è notevolmente mutato: le attività in presenza sono andate sempre più diminuendo per lasciare spazio alla comunicazione via web.

Su giornali e TV ci si focalizza sempre su scuola e Università che hanno diminuito (o in certi casi azzerato) la didattica in presenza per dare spazio a quella a distanza. Ma non ci si può certo dimenticare del mondo del lavoro: già dal primo lock-down riunioni e attività formative sono passate dall’aula ai collegamenti tramite device.

Gli enti di formazione si sono attrezzati per garantire la fruibilità dei corsi per i dipendenti di aziende, uffici, attività commerciali e ricreative nonostante il lock-down. Troviamo oggi disponibile sul mercato un maggior numero di corsi digitali per migliorare le conoscenze professionali legate alla propria mansione ma anche corsi legati alla sicurezza nei luoghi di lavoro. Solo la formazione che prevede prove pratiche (es.: corso carrelli, corso addetti antincendio, corso addetti primo soccorso, corso per stoccaggio delle merci), deve essere ancora svolta obbligatoriamente in presenza. Il legislatore ha infatti correttamente imposto la verifica “sul campo” degli apprendimenti, tramite esercitazioni sotto sorveglianza del docente istruttore. Un’adeguata preparazione degli addetti adempie infatti alla responsabilità di salvaguardare il lavoro in sicurezza, prevenendo infortuni e malattie professionali.

Per rispondere nel modo più ampio possibile alle esigenze delle aziende viene inoltre offerta la possibilità di organizzare la formazione blended (mista), in cui all’aula fisica si aggiunge il collegamento da remoto di una parte di corsisti.

Da remoto è possibile frequentare corsi in due modalità principali:

E-learning

Lezioni registrate precedentemente da un docente che illustra i contenuti della materia di interesse aiutandosi con video, immagini e testi scritti. Al termine del corso o dei singoli moduli possono essere presenti dei test di verifica dell’apprendimento. Questi corsi sono largamente apprezzati in quanto possono essere svolti quando più si desidera e in più giorni (tanti li svolgono comodamente dal proprio divano la sera se non sono corsi obbligatori per Legge!).

Videoconferenza

Si possono considerare analoghi ai corsi in presenza con la sola differenza che l’aula è virtuale anziché fisica. Il docente espone l’argomento del giorno rispettando gli orari previsti e risponde alle domande del discente sia tramite il vocale sia con l’uso delle chat. In questi corsi il docente può avvalersi delle piattaforme per mostrare al corsista slide, video, immagini, grafici e tutto ciò che necessita per la formazione. La piattaforma stessa permette di predisporre anche il test di apprendimento.

La pandemia, nonostante tutti i disagi che ha portato, ha costretto anche chi rifuggiva dall’utilizzo sistematico dei dispositivi elettronici ad aumentare la conoscenza informatica, almeno a livello esecutivo, accelerando un processo che per la sua pervasività, pur essendo inarrestabile, incontra ancora numerose resistenze.

In questa prospettiva di evoluzione digitale, anche supportati dai previsti aiuti europei, è prevedibile che la temporanea modalità di formazione svincolata dall’aula virtuale si trasformi in un processo stabile di evoluzione della formazione, coniugando crescita individuale e apprendimenti di nuovi contenuti e strumenti.

Anche in ottica di una quotidiana attenzione alla salvaguardia delle risorse ambientali Obiettivo Ambiente ha fatto proprio questo trend contenendo al massimo l’utilizzo della carta nella gestione dei corsi:

  • registri digitali con applicazione di firme tramite tablet;
  • test e slide tramite applicazioni come il QRcode accessibili anche da smartphone.

Quindi restate connessi con Obiettivo Ambiente, dalla formazione a distanza (Videoconferenza o E-learning) al QRcode per accedere velocemente a qualsiasi documento.

Picture of Dott.ssa Serena Gazzetto

Dott.ssa Serena Gazzetto

Cell. 393-9648867

Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt