Antincendio: l'importanza delle figure di emergenza

In ogni azienda, per garantire l’integrità fisica dei lavoratori e la salvaguardia dei beni materiali, è fondamentale avere delle figure pronte a gestire ogni emergenza.

Ciò significa avere la possibilità di proteggere risorse e infrastrutture da potenziali danni che causerebbero costose interruzioni operative, con un forte impatto sulla continuità aziendale, fondamentale per la stabilità economica e la crescita a lungo termine.

 

Una delle possibili emergenze da gestire in azienda è l’emergenza incendio. In questi casi interviene la squadra di gestione delle emergenze, costituita tra gli altri da addetti alla sicurezza antincendio (squadra antincendio) e coordinatori per l’emergenza. I primi sono formate in modo specifico per affrontare situazioni con rischio elevato. Questi professionisti possiedono una conoscenza approfondita delle normative vigenti e delle modalità per gestire efficacemente ogni fase dell’emergenza.

figure di emergenza

Le figure di riferimento per l’antincendio 

 

Come accennato in precedenza, in ogni azienda, è fondamentale la presenza di figure specifiche per garantire la sicurezza sul lavoro. 

Gli addetti antincendio vengono selezionati dal datore di lavoro in base all’affidabilità e alla capacità di gestire situazioni di emergenza. Queste persone devono essere formate in modo adeguato attraverso corsi di formazione specifici forniti da enti qualificati e certificati. 

Le loro responsabilità includono la sorveglianza delle attrezzature, delle vie di fuga e delle uscite di emergenza, l’uso degli estintori o delle dotazioni antincendio, e la gestione dell’evacuazione del personale. 

Un’altra figura prevista in azienda è il coordinatore per le emergenze che ha il compito di sovrintendere alle operazioni, assicurando una risposta efficace e tempestiva in caso di incendi o altre emergenze. 

L’addestramento periodico è obbligatorio, per garantire una corretta gestione dell’emergenza. 

Gli obblighi di legge in materia antincendio

 

In Italia, il Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro (D.Lgs. 81/2008) stabilisce l’obbligo per ogni azienda di nominare degli addetti alla gestione delle emergenze, quali incendi, che devono essere formati ed addestrati adeguatamente. Questi addetti sono essenziali per implementare le procedure di evacuazione e garantire la sicurezza dei lavoratori.

Con la formazione di Obiettivo Ambiente si va ad analizzare:

  • come affrontare le emergenze
  • come gestire il team
  • come comunicare con i soccorritori esterni
  • come affinare le tecniche di intervento
  • come migliorare la coordinazione dei team.

L’implementazione di un piano di emergenza chiaro e l’identificazione di responsabilità specifiche alle varie figure preposte sono step importanti che Obiettivo Ambiente mira per garantire la sicurezza delle aziende. Ogni dettaglio, dalla segnaletica di sicurezza alla disposizione degli estintori, è pianificato per facilitare le operazioni in oggetto e limitarne i danni.

 
 
 
FIGURE DI EMERGENZA

L’impatto dell’antincendio sulla gestione assicurativa

L’adozione di protocolli di sicurezza avanzati e il rispetto delle normative in materia di prevenzione e gestione degli incendi possono avere significative ripercussioni positive anche sulle politiche assicurative. Dimostrare infatti l’impegno costante nella riduzione dei pericoli può influenzare positivamente le valutazioni dei rischi da parte delle compagnie assicurative, e portare così a premi più bassi e condizioni di polizza più favorevoli.

Le compagnie assicurative tendono a offrire, anche in questo ambito di applicazione, tariffe più competitive alle aziende che implementano misure di sicurezza rigorose e sistemi di prevenzione incendi, poiché ciò riduce la probabilità di sinistri gravi. Inoltre, la presenza di un piano di emergenza ben strutturato e la formazione regolare del personale possono essere considerati fattori attenuanti durante l’assegnazione di franchigie e limiti di copertura.

D’altra parte, il mancato rispetto delle normative vigenti e la carenza di misure di prevenzione adeguate possono anche a difficoltà nella sottoscrizione di nuove polizze, soprattutto in contesti caratterizzati da alto rischio, dove la presenza di un efficace sistema di gestione delle emergenze può essere un requisito indispensabile per l’assicurazione.

Formazione antincendio: valorizza la sicurezza aziendale

Le figure di emergenza sono pilastri fondamentali nel sistema di sicurezza aziendale. La loro presenza non solo aumenta la sicurezza dei lavoratori, ma contribuisce anche a instaurare un ambiente di lavoro sereno, dove ogni individuo è consapevole che in caso di necessità, ci sono esperti pronti ad agire. L’investimento in queste competenze è un chiaro segnale del valore che l’azienda attribuisce ai lavoratori e alla protezione del patrimonio aziendale.

La prevenzione e la gestione delle emergenze sono quindi un obbligo normativo, una scelta etica e anche strategica per l’azienda.

Obiettivo Ambiente offre alle aziende una formazione completa e aggiornata grazie alla presenza di docenti qualificati e di IVO, la prima Unità di Addestramento Mobile del Veneto.

Prenota il tuo corso, oppure contattaci per avere ulteriori informazioni.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt