Bando per l’abbattimento degli interessi sui finanziamenti richiesti per fronteggiare l’emergenza Covid-19

Con il presente Bando la Camera di Commercio di Padova intende sostenere imprese della provincia di Padova danneggiate dalla crisi conseguente l’emergenza epidemiologica COVID-19 concedendo contributi a fondo perduto finalizzati all’abbattimento degli interessi (TAEG) sui finanziamenti richiesti per affrontare l’emergenza.

Entità delle risorse disponibili: € 250.000,00

A chi è rivolto

Micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi con sede legale e/o unità locali oggetto della richiesta di finanziamento in provincia di Padova.

Le imprese devono aver richiesto un finanziamento di importo massimo pari ad € 25.000 per far fronte all’emergenza COVID-19.

Cosa finanzia

Sono ammissibili i finanziamenti aventi le seguenti caratteristiche:

– importo massimo € 25.000,00;
– durata fino a 6 anni;
– decorrenza successiva al 23 febbraio 2020;
– abbiano una delle seguenti causali: esigenze di liquidità, consolidamento delle passività a breve e/o investimenti produttivi.

Qualora l’importo del finanziamento sia superiore alla soglia di € 25.000,00, il contributo sarà
calcolato sulla soglia massima di € 25.000,00. In tal caso, dal piano di ammortamento calcolato
dalla banca e allegato alla domanda di contributo (v. art. 7) si dovrà evincere in modo chiaro ed
inequivocabile l’ammontare degli interessi (TAEG) relativo all’importo di € 25.000.

E’ previsto un contributo a fondo perduto pari al 100% del tasso d’interesse effettivo (TAEG) corrisposto dall’impresa richiedente. Il contributo massimo concedibile ad impresa ammonta ad € 1.500,00.

Presentazione delle domande

Le domande di contributo devono essere presentate telematicamente, registrandosi preventivamente sulla piattaforma Web Telemaco, a partire dalle ore 09:00 del 28/07/2020 fino alle ore 19:00 del 30/09/2020.

N.B.: Le domande saranno finanziate in base all’ordine cronologico di presentazione.