FONDIMPRESA: Avviso 5/2023 Upskilling e reskilling dei lavoratori in cassa integrazione

Con l’Avviso 5/2023, Fondimpresa intende finanziare percorsi di formazione dei lavoratori destinatari di trattamenti di integrazione salariale. Tali percorsi possono concorrere anche alla realizzazione delle iniziative formative o di riqualificazione dei lavoratori beneficiari.

A chi è rivolto

Il Piano formativo può essere aziendale, interaziendale, territoriale o settoriale. I Piani formativi devono riguardare interventi direttamente connessi all’incremento delle competenze dei lavoratori dipendenti delle aziende aderenti ed in particolare a percorsi di upskilling e/o reskilling orientati al mantenimento del livello occupazionale.

Elementi salienti dell’Avviso

La formazione può essere erogata: in aula, attraverso seminari, in modalità action learning, in FAD, in affiancamento o tramite sessioni di coaching. Non è prevista la modalità training on the job.Sono escluse le attività di formazione organizzate per conformare le imprese alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione.

Le azioni formative devono avere una durata compresa tra le 40 e le 320 ore. Ogni azione formativa deve prevedere minimo 4 lavoratori, che frequentino minimo 70% delle ore programmate.

Destinatari della formazione finanziata

I partecipanti alla formazione sono i lavoratori dipendenti, anche apprendisti, destinatari di un trattamento di integrazione salariale, quali nello specifico:

  • Cassa integrazione ordinaria
  • Cassa integrazione straordinaria
  • Assegno di solidarietà

Il trattamento di integrazione salariale deve essere fruito, anche parzialmente, entro la fine del periodo dell’erogazione delle attività formative previste nel Piano.

Presentazione delle domande

Le attività di erogazione della formazione devono essere concluse entro 6 mesi dalla data di ricevimento della comunicazione di ammissione a finanziamento del Piano.

Il Piano formativo può essere presentato:

  • per la prima scadenza, a partire dalle ore 9.00 del 18 gennaio 2024 fino alle ore 13.00 del 29 marzo 2024.
  • per la seconda scadenza, a partire dalle ore 9.00 del 2 aprile 2024 fino alle ore 13.00 del 4 giugno 2024.
Search
Generic filters
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in excerpt