DOVE HO MESSO LE ISTRUZIONI?

Libretti manutenzione macchine sempre a portata di Smartphone con il QR Code

Benvenuti nell’Autofficina Romba di Nuovo di Rossi Mario*.

Ci troviamo in una classica attività dove il titolare, con l’aiuto di un collaboratore, effettua tagliandi e riparazioni di autoveicoli. L’autofficina è piccola ma la complessità da gestire quotidianamente non lo è: seguire le prenotazioni, gli approvvigionamenti, la contabilità, le novità delle case automobilistiche e mille altre attività riempiono le giornate dei due addetti. Ogni piccolo aiuto, che permetta di sgravare il sig. Rossi dalle incombenze quotidiane, è sempre ben accetto.
È qui che Obiettivo Ambiente si è offerta di mettere ordine nel processo di gestione delle attrezzature dell’Autofficina. E’ un processo spesso trascurato ma di certo importantissimo: pensiamo cosa possa comportare per un artigiano ritrovarsi con un ponte sollevatore non funzionante o con il compressore d’aria che non va in pressione; ciò significherebbe fermare l’attività, procedere ad una riparazione straordinaria e accumulare ritardi.

 

Come fare allora per non perdere di vista le manutenzioni ordinarie e semplificare l’accesso alle istruzioni?
La risposta sta nel portale manutenzioni associato all’uso di semplici codici QR da posizionare in prossimità delle attrezzature.
Attivato il portale manutenzioni, il tecnico di Obiettivo Ambiente ha:

  • censito tutte le attrezzature,
  • raccolto e digitalizzato i relativi manuali,
  • codificato le manutenzioni,
  • impostato il calcolo delle scadenze.

Su ogni attrezzatura è stato apposto un codice QR che punta direttamente al libretto di uso e manutenzione. Un risparmio di tempo e di spazio, non devo più tenere i manuali sulla scrivania essendo già a disposizione sul mio smartphone dichiara il sig. Rossi – telefono alla mano – dopo aver puntato la fotocamera sul compressore d’aria.

Ogni mese arriva direttamente alla casella email dell’Autofficina il promemoria delle scadenze. Un’altra comodità – continua il sig. Rossi – con la mail mensile, e l’accesso al calendario scadenze, non devo più ricordarmi di queste cose e posso concentrarmi solo sul mio lavoro.
Anche la registrazione degli interventi di manutenzione diventa immediato, basta un click sulla scadenza, verificare che i dati proposti siano corretti e salvare la registrazione. Così facendo si rigenera la successiva scadenza e il processo continua all’infinito.

QR Code 2

Il naturale processo di cambiamento viene recepito come rivoluzione quando impone repentinamente un taglio con il passato e una pesante sconfitta di chi non si reinventa in tempo, pensiamo a Polaroid o Kodak con l’avvento delle foto digitali. L’industria 4.0 richiede nuove competenze e la capacità di trasformare ogni evento in informazioni, il tutto finalizzato al miglioramento continuo dei metodi di lavoro per aumentare la qualità del prodotto.

L’industria 4.0 coinvolge tutti, non è necessario essere una multinazionale con capitalizzazioni stellari. Dai magazzini automatici in grado di avvisare direttamente i fornitori nel momento del nuovo ordine, ai macchinari in grado di effettuare in autonomia l’attrezzaggio a partire dagli ordini dei clienti, le soluzioni sono tra noi.

Il compito complesso delle imprese è individuare la tecnologia più funzionale e integrarla alla perfezione all’interno dei propri sistemi creando soluzioni di business vincenti.

Le attrezzature di un’azienda devono essere sempre tenute al meglio per garantire massima efficienza nel lavoro, con il portale manutenzioni e i codici QR è più semplice.

*i nomi utilizzati nell’articolo sono nomi di fantasia per rispettare il diritto alla riservatezza degli interessati

Vuoi evitare inutili perdite di tempo? Compila il modulo: al resto ci pensiamo noi!


    Dott. Alessandro Volebole

    Dott. Alessandro Volebole

    Consulente e Auditor Sistemi di Gestione