Sicurezza sul Lavoro e Valutazione dei Rischi

Sicurezza sul lavoro e valutazione dei rischi
Il piano di sicurezza sul lavoro e valutazione dei rischi, ha come scopo principale quello di individuare e stabilire fin da subito quali sono i pericoli e i rischi presenti nell’ambiente di lavoro; di modo tale da consentire la creazione di una procedura appositamente progettata per affrontare le potenziali situazioni verificabili. A questa procedura ovviamente saranno legati anche precisi strumenti da adottare e comportamenti. Gli strumenti devono rispettare pienamente le norme di sicurezza europee, e subire periodica revisione dall’impresa di fabbricazione. Al piano di sicurezza sul lavoro e prevenzione dei rischi, viene sempre affiancata una figura coordinatrice, che ha seguito una formazione apposita in materia. Essa, disponendo delle conoscenze necessarie, saprà come comportarsi in caso di pericolo, e come gestire situazioni potenzialmente fatali. La legge sancisce chiaramente che il soggetto coordinante non può, contemporaneamente al suo ruolo, eseguire turni di lavoro, in quanto l’intervento potrebbe venire alterato da una condizione mentale dovuta al precedente sforzo.

I rischi del lavoratore
Un altro punto molto importante sul quale ci sembra doveroso soffermarci, riguarda i rischi e la continua tutela del lavoratore attraverso controlli e monitoraggio quotidiano, soprattutto per tutte quelle mansioni che richiedono un grande dispendio di energia fisica; questo soprattutto per prevenire il rischio di Ocra, problematica che generalmente appare dopo numerosi e intensi movimenti degli arti superiori. Ovviamente si tiene sempre sotto controllo il rischio dovuto alle ripetute vibrazioni, che a lungo termine possono portare a stress e nervosismo; o addirittura il rischio cancerogeno, dovuto al contatto con la pelle di sostanze tossiche. 
Recentemente è stato introdotto anche il rischio Atex, meglio conosciuto come rischio delle atmosfere esplosive. Un piano di prevenzione ed emergenza da attuare in tutti quegli ambienti lavorativi che si occupano dell’immagazzinamento di materiali infiammabili ed esplosivi.