Edizioni passate

giovedì

22

Ottobre 2020

ORE 09:00 - 13:00

in aula

giovedì

22

Ottobre 2020

ORE 09:00 - 13:00

videoconferenza

Corso RLS – Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

Il prezzo originale era: 310,00€.Il prezzo attuale è: 295,00€. IVA esclusa

Durata del corsoDurata del corso: 32 ore

Esistono tre classi di aziende per numero di dipendenti, ognuna delle quali necessita di un numero minimo di RLS:

  • Aziende o unità produttive fino a 200 dipendenti = 1 RLS
  • Aziende o unità produttive da 201 a 1000 dipendenti = 3 RLS
  • Aziende o unità produttive con più di 1000 dipendenti = 6 RLS.

Incluso nel corso

  • Materiale didattico

    Materiale didattico

  • Attestato di partecipazione

    Attestato di partecipazione

  • Test di verifica

    Test di verifica

  • Requisiti dei docenti

    Requisiti dei docenti

  • DESTINATARI

    Lavoratori che vengono nominati R.L.S. per rappresentare i lavoratori sugli aspetti della salute e della sicurezza sul lavoro.
    E’ l’unico, tra tutti i soggetti protagonisti della salute e sicurezza in azienda, che può interagire con tutti gli altri come fiduciario dei lavoratori e per loro conto:

    • sorveglia la qualità dell’ambiente di lavoro (igiene);
    • partecipa a tutte le fasi del processo di prevenzione dei rischi lavorativi (dall’individuazione del pericolo fino alla progettazione e applicazione delle misure di prevenzione e protezione);
    • agisce da punto di riferimento tra Datore di Lavoro, lavoratori, sindacato ed istituzioni.
  • SCADENZA

    Annualmente è previsto un aggiornamento di:

    • 4 ore per le aziende che occupano fino a 50 lavoratori
    • 8 ore per le aziende che occupano più di 50 lavoratori.
  • PROGRAMMA

    1° capitolo

    • Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori
    • La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa
    • La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di
    • responsabilità giuridica” ex D. Lgs. n.231/2001 e s.m.i.
    • Il sistema istituzionale della prevenzione
    • I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità
    • I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi
    • La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi
    • La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori
    • Il documento di valutazione dei rischi (contenuti specificità e metodologie)
    • Modelli di organizzazione e gestione della sicurezza
    • Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione
    • Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza
    • La gestione della documentazione tecnico amministrativa
    • L’organizzazione della prevenzione incendi, del soccorso e della gestione delle emergenze.

    2° capitolo

    • I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione
    • Attrezzature di lavoro
    • Rischio elettrico e lavori elettrici (norma CEI 11-27)
    • Agenti chimici: REACH e CLP
    • Videoterminali
    • Il rischio da stress lavoro-correlato
    • Rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri paesi
    • I Dispositivi di Protezione Individuale
    • La sorveglianza sanitaria
    • L’informazione, la formazione e l’addestramento
    • Le tecniche di comunicazione
    • Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda
    • La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza: natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

    3° capitolo

    • La movimentazione manuale dei carichi: i rischi connessi con una delle attività più diffuse negli ambienti di lavoro
    • Il D. Lgs. 81/08 e la movimentazione manuale dei carichi
    • Metodologie per la valutazione dei rischi: “Ergonomia – Movimentazione manuale – Parte 1: Sollevamento e spostamento”
    • Il rischio derivante dalle operazioni di traino – spinta, “Ergonomia – Movimentazione manuale – Parte 2: Spinta e traino”
    • Gli strumenti per la misurazione delle forze di traino – spinta: il dinamometro
    • Il rischio derivante dai movimenti ripetuti: “Ergonomia – Movimentazione manuale – Parte 3: Movimentazione di piccoli carichi con grande frequenza” e la check list OCRA
    • I rischi da movimentazione carichi per mezzo di attrezzature.

    4° capitolo

    • I lavori ad alto rischio: come valutare il rischio e gestire le attività con alta magnitudo di danno
    • I lavori in quota e D. Lgs. 81/08
    • Le procedure per effettuare lavori in quota in sicurezza: linee guida di riferimento
    • Lavori in ambienti confinati: le linee guida di riferimento per la sicurezza
    • Il D.P.R. 177/11 sulla qualificazione delle imprese operanti in ambienti confinati
    • Come certificare i requisiti delle imprese operanti in ambienti confinati
    • Rischio rumore e vibrazione: valutazione e misure di sicurezza
    • Il rischio da campi elettromagnetici: i livelli di esposizione e gli obblighi previsti dal capo IV del D.Lgs. 81/08
    • Il rischio da radiazioni ottiche artificiali (ROA) e il D. Lgs. 81/08
    • Misurazione e valutazione dell’esposizione personale a radiazioni ottiche incoerenti.
  • NORMATIVA

    Art. 37 del D.Lgs. 81/08

  • OBIETTIVI

    Formare figure professionali capaci di rappresentare i lavoratori per quanto riguarda la sicurezza. Il Rappresentate dei Lavoratori per la Sicurezza svolge un ruolo importante:

    • deve ricevere una formazione particolare in materia di salute e sicurezza
    • conosce tutto ciò che riguarda l’analisi dei rischi presenti all’interno degli ambienti in cui esercita la propria rappresentanza
    • possiede adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi
    • possiede esatte conoscenze sulle normative riguardanti la sicurezza sul posto di lavoro
    • è in grado di proporre soluzioni valide ed adeguate.

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non è disponibile.