MUD: Modello Unico di Dichiarazione Ambientale 2019

scadenza domanda

30 Aprile 2020

30 Giugno 2020

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

informazioni

Il Decreto Legge 17 Marzo 2020 n. 18 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, prevede il rinvio al 30 Giugno della scadenza per la presentazione di comunicazioni ambientali relative ai rifiuti, tra cui:

a) MUD (Modello Unico di Dichiarazione ambientale) riferito all’anno 2019 per tutti i soggetti obbligati come previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 dicembre 2018.

b) Comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul mercato nazionale nell’anno precedente,  nonché trasmissione dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli;

c) Presentazione al Centro di Coordinamento della comunicazione;

d) Versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali.

Soggetti Obbligati

Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi

Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti

Imprese ed enti produttori che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi

Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi

Tipi di rifiuti previsti
  • rifiuti speciali
  • veicoli fuori uso
  • imballaggi
  • rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • rifiuti urbani, assimilati e raccolti in convenzione
  • comunicazione produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche

Ricordiamo

che l’omessa dichiarazione o la dichiarazione incompleta
comportano una sanzione amministrativa pecuniaria
da € 2.600,00 a € 15.500,00.